Molle a gas – Filettatura alle due estremità – Acciaio inossidabile

Disegno tecnico - Filettatura alle due estremità – acciaio inossidabile

Versione GFRF -Molle e pistoni a gas prodotte in acciaio inossidabile AISI 304L. Sia il cilindro che l’asta del pistone sono fabbricati in acciaio inossidabile e possono, quindi, essere utilizzati sia in ambienti asciutti che in ambienti umidi. Le dimensioni della filettatura dipendono dallo spessore dell’asta del pistone. Per l’utilizzo in un ambiente asciutto, è possibile usare la versione in acciaio normale.

Trova le giuste misure utilizzando gli sliders inserendo i parametri desiderati.

E possibile ottenere uno sconto sulla quantità.
Clicca su “mostra i prezzi” nella tabella riguardante il prodotto desiderato e scegli la quantità desiderata. La spedizione sarà effettuata entro 24 ore, per tutti gli ordini ricevuti entro le 15,45, nei giorni lavorativi e se il prodotto è disponibile in magazzino.

Riguardo alle molle
Le molle a gas trattate in questa pagina sono a molle gas che forniscono resistenza quando il pistone viene pressato all’interno del cilindro. Scegliete il carico disponibile tra 20,00 Newton e 2500 ,00 Newton (2,03 Kg - 254,92 Kg) e la lunghezza (esclusa la filettatura) tra 106,00 mm e 885,00 mm. Se il carico necessario non è conosciuto, consigliamo l’utilizzo della versione - VLRF, che consente la riduzione del carico. Le nostre molle a gas lavorano al meglio a temperature comprese tra -30 °C e +80 °C.

Utilizzate sempre la corsa più breve possibile e il diametro maggiore possibile per il cilindro in modo da aumentarne la longevità.

Durante la fase di montaggio assicurarsi che non vi siano torsioni laterali o altri carichi, che possano influenzare in alcun modo il libero movimento assiale nella direzione longitudinale della molla a gas.

Naviga per
Opzioni di acquisto
Ø1 - Diametro asta pistone (mm)
Ø2 - Diametro tubo (mm)
L1 - Corsa (mm) (+/- 2 mm)
L2 - Lunghezza senza carico fra i filetti (mm) (+/- 3 mm)
F - Forza (N)
K - Rapporto di forza
G - Misura del filetto (mm)

Articoli 1-10 di 844

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
Ø1
Diametro asta pistone (mm)
Ø2
Diametro tubo (mm)
L1
Corsa (mm) (+/- 2 mm)
F
Forza (N)
L2
Lunghezza senza carico fra i filetti (mm) (+/- 3 mm)
K
Rapporto di forza
G
Misura del filetto (mm)
Num. stock Disegni tecnici Confronta Continua a leggere 3D CAD Inventario Visualizza i prezzi - Aggiungi al carrello
6,00 15,00 100,00 100,00 239,00 1,30 6,00 GFRF-6-100-100 GFRF-6-100-100
6,00 15,00 120,00 100,00 281,00 1,30 6,00 GFRF-6-120-100 GFRF-6-120-100
6,00 15,00 140,00 100,00 345,00 1,30 6,00 GFRF-6-140-100 GFRF-6-140-100
6,00 15,00 140,00 150,00 345,00 1,30 6,00 GFRF-6-140-150 GFRF-6-140-150
6,00 15,00 140,00 200,00 345,00 1,30 6,00 GFRF-6-140-200 GFRF-6-140-200
6,00 15,00 140,00 250,00 345,00 1,30 6,00 GFRF-6-140-250 GFRF-6-140-250
6,00 15,00 140,00 300,00 345,00 1,30 6,00 GFRF-6-140-300 GFRF-6-140-300
6,00 15,00 140,00 350,00 345,00 1,30 6,00 GFRF-6-140-350 GFRF-6-140-350
6,00 15,00 140,00 400,00 345,00 1,30 6,00 GFRF-6-140-400 GFRF-6-140-400
6,00 15,00 140,00 50,00 345,00 1,30 6,00 GFRF-6-140-50 GFRF-6-140-50

Articoli 1-10 di 844

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
Materiale

Cilindro e asta del pistone: Le molle a gas in acciaio inox sono realizzate con acciaio AISI 304.

Olio: L’olio utilizzato è un comune olio lubrificante, non idoneo per uso alimentare. La nostra azienda può fornire molle a gas per l’uso associato a prodotti alimentari. Per soluzioni di questo tipo è sufficiente contattarci.

Gas: Il gas utilizzato è l‘azoto.

Numero stock

Le molle a gas della gamma prodotta da Sodemann Industrifjedre A/S si distinguono per l’asta del pistone, la corsa e la forza espressa in N.
Numero stock

Curva della forza

In una molla a gas a compressione, più si comprime la molla e maggiore sarà la forza, Vale a dire che la forza aumenta in maniera proporzionale quando l’asta del pistone viene spinta all’interno del cilindro. In questo caso, infatti, il gas che si trova nel cilindro viene compresso sempre più, a causa delle variazioni di volume all’interno stesso, producendo, così, un aumento della pressione, che determina la forza assiale che a sua volta spinge l’asta del pistone Per ulteriori informazioni consultare la pagina FAQ.

Sicurezza

Le molle a gas contengono gas di azoto ad alta pressione. Si tratta di un tipo di gas che non può né bruciare né esplodere e non è tossico se inalato. Non smontate o ricaricate la molla a gas in alcun caso, in quanto l'operazione è estremamente rischiosa a causa della pressione molto elevata! Non bruciate, perforate, schiacciate o ammaccate la molla a gas e non effettuate saldature sulla superficie del cilindro. Non graffiate, verniciate o piegate il pistore.

Le molle a gas normali non possono essere utilizzate come dispositivo di sicurezza. Nel caso in cui l’utilizzo della molla possa causare un danno sia persone che di altro tipo, se ne deve tener conto ed usare ulteriori misure precauzionali. Se la molla a gas utilizzata in una determinata struttura, potrebbe causare danni alle persone, in caso di perdita di gas, bisognerà implementare adeguate misure di sicurezza, affinché ciò possa essere evitato. In determinate strutture potreste utilizzare un blocco di sicurezza per molle a gas, garantendo così la sicurezza della struttura stessa in caso di perdite di gas impreviste.

Montaggio

Le molle a gas devono essere conservate e fissate con il pistone rivolto verso il basso e a 45 gradi rispetto all'orizzontale. Questo accorgimento è importante per assicurarsi che le guarnizioni interne rimangano lubrificate dall'olio all'interno della molla a gas. Montando una molla a gas in orizzontale o con il pistone verso l'alto, l'olio fuoriesce dalle guarnizioni, provocando l’usura e perdite dalle guarnizioni. Le tolleranze dimensionali per la lunghezza estesa (L2) sono +/-3 mm.

Per ogni raccordo assicuratevi che non vi siano flessioni laterali o altre forze che influenzino la molla a gas in altro modo, che non sia il libero movimento assiale nella direzione longitudinale della molla a gas.

Utilizzate sempre la corsa più breve possibile e il diametro maggiore possibile per il cilindro ottenendo così una più estesa longevità. Le molle a gas lunghe e sottili sono notevolmente più deboli di quelle brevi e spesse.

Consigliamo di implementare uno stop fisico nella struttura, che impedisca alla molla di eccedere i limiti di carico indicati e che il pistone venga pressato al massimo. In altre parole, una parte dell’asta del pistone deve sempre essere visibile, assicurandone le caratteristiche di utilizzo e la sua longevità ottimale.

Si consiglia di assicurarsi che il funzionamento della molla gas sia conforme ai requisiti della struttura. Se in una struttura vengono utilizzate molle in coppia è consigliabile che entrambe le molle a gas vengano sostituite. Una variazione della pressione nelle molle a gas che lavorano in coppia si tradurrà in una durata più breve delle molle stesse.

Le condizioni climatiche hanno influenza sul funzionamento delle molle. Le molle a gas del nostro assortimento lavorano al meglio con temperature comprese tra -30 °C e +80 °C. L’uso continuato delle molle a gas a temperature prossime a tali limiti, provocherebbe una forza alterata e non raccomandabile per il loro uso ottimale.

La forza delle molle a gas compresse è superiore alla forza in posizione estesa. La forza finale Fn è calcolata moltiplicando la forza iniziale per il quoziente di forza della molla a gas in questione. Per ulteriori informazioni consultare la FAQ delle molle a gas.

Le molle a gas sono caricate a 20 °C e la forza iniziale è pertanto misurata a 20 °C. Per ogni di 10 °C di cambiamento della temperatura, corrisponderà una modifica del carico di circa il 3-3,5%. Le molle a gas perdono leggermente pressione nel corso del tempo rispetto alla pressione originale al momento in cui sono state montate. È prevedibile una perdita di pressione fino al 10%., in rapporto alla temperatura, montaggio e utilizzo.

Modalità d’uso

Non è necessario lubrificare il pistone, poiché il nostro assortimento di molle a gas non necessita manutenzione. Se si utilizza la molla in un ambiente sporco o polveroso, è possibile proteggere la molla a gas con un soffietto in gomma

Non esponete la molla a gas alle vibrazioni, in quanto ciò comporterebbe una riduzione della longevità.

Installate sempre delle molle a gas in acciaio inossidabile in punti esposti ad ambienti umidi o in applicazioni per l'industria alimentare. Attenzione. L'olio usato nella molla a gas non è idoneo all'uso nell'industria alimentare. Pertanto, non montate le molle a gas direttamente al di sopra della produzione, in quanto una molla a gas usurata può avere perdite d'olio.

Le molle a gas sono progettate per eseguire non più di 5 corse al minuto a 20 °C. Se si supera tale limite, si verifica un accumulo di calore all'interno della molla a gas che può risultare in perdite dai guarnizioni interne. Le molle a gas sono progettate per resistere a 30.000 movimenti se montate correttamente.

Incompatibilità di Internet Explorer

Questo sito purtroppo non funziona bene con Internet Explorer. Ti consigliamo di utilizzare uno dei seguenti browser gratuiti:

Copyright © 2020 Sodemann Industrifjedre A/S. All rights reserved.