Molle a gas – Filettatura alle due estremità - Possibilità di ridurre la forza – Verniciata in nero

Disegno tecnico - Filettatura alle due estremità. Possibilità di ridurre la forza. Verniciata in nero
Le molle a gas Variload presentano le stesse dimensioni fisiche delle molle a gas standard però consentono anche di ridurre la forza. Alla consegna le molle Variload presentano il massimo valore di forza. Per scaricare il gas si può utilizzare una piccola valvola. Tenere presente che non è possibile ricaricare il gas in un secondo momento per aumentare la forza della molla.
Naviga per
Opzioni di acquisto
Ø1 - Diametro asta pistone (mm)
Ø2 - Diametro tubo (mm)
L1 - Corsa (mm) (+/- 2 mm)
L2 - Lunghezza senza carico fra i filetti (mm) (+/- 3 mm)
F - Forza (N)
K - Rapporto di forza
G - Misura del filetto (mm)

Articoli 1-10 di 45

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
Ø1
Diametro asta pistone (mm)
Ø2
Diametro tubo (mm)
L1
Corsa (mm) (+/- 2 mm)
F
Forza (N)
L2
Lunghezza senza carico fra i filetti (mm) (+/- 3 mm)
K
Rapporto di forza
G
Misura del filetto (mm)
Num. stock Disegni tecnici Confronta Continua a leggere 3D CAD Inventario Visualizza i prezzi - Aggiungi al carrello
6,00 15,00 100,00 400,00 248,00 1,33 6,00 VL-6-100-400 VL-6-100-400
6,00 15,00 120,00 400,00 277,00 1,33 6,00 VL-6-120-400 VL-6-120-400
6,00 15,00 140,00 400,00 350,00 1,33 6,00 VL-6-140-400 VL-6-140-400
6,00 15,00 150,00 400,00 349,00 1,33 6,00 VL-6-150-400 VL-6-150-400
6,00 15,00 170,00 400,00 391,00 1,36 6,00 VL-6-170-400 VL-6-170-400
6,00 15,00 180,00 400,00 431,00 1,33 6,00 VL-6-180-400 VL-6-180-400
6,00 15,00 200,00 400,00 446,00 1,34 6,00 VL-6-200-400 VL-6-200-400
6,00 15,00 50,00 400,00 151,00 1,33 6,00 VL-6-50-400 VL-6-50-400
6,00 15,00 60,00 400,00 168,00 1,33 6,00 VL-6-60-400 VL-6-60-400
6,00 15,00 73,00 400,00 180,00 1,30 6,00 VL-6-73-400 VL-6-73-400

Articoli 1-10 di 45

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
Materiale

Cilindro e asta del pistone: Le molle a gas nitrurate sono trattate in superficie con la migliore protezione antiruggine possibile. Il tubo è verniciato in nero semiopaco e l'asta del pistone è trattata con nitrurazione al plasma che rende la superficie estremamente resistente e fornisce un'ottima protezione antiruggine.
Comunque il trattamento non può sostituire una molla a gas in acciaio inossidabile specifica.

Olio: L’olio utilizzato è un comune olio lubrificante, non idoneo per uso alimentare. La nostra azienda può fornire molle a gas per l’uso associato a prodotti alimentari. Per soluzioni di questo tipo è sufficiente contattarci.

Gas: Il gas utilizzato è l‘azoto.

Ricarica

Le molle a gas Variload possono essere ricaricate a pagamento.

Curva della forza

In una molla a gas a compressione, più si comprime la molla e maggiore sarà la forza, vale a dire che la forza aumenta quando l’asta del pistone viene spinta all’interno del cilindro. In questo caso, infatti, il gas che si trova nel cilindro viene sempre più compresso per le variazioni di volume all’interno del cilindro producendo, così, un aumento della pressione che determina la forza assiale che a sua volta spinge l’asta del pistone.

Informazioni specifiche sulle molle Variload

Le molle a gas Variload sono costruite fondamentalmente nello stesso modo delle molle a gas standard. Le molle a gas Variload sono caricate con la più alta pressione possibile di gas di azoto.

Le molle a gas Variload sono dotate di una valvola che può scaricare la pressione del cilindro. Scaricando la pressione, la forza della molla a gas può essere ridotta alla pressione necessaria per una particolare struttura. Quando occorre regolare la molla, assicurarsi che non si verifichino danni in seguito a un eccessivo rilascio della pressione.

Nel regolare la pressione si consiglia di aggiungere un peso supplementare pari al 10% del peso dell'articolo prima di eseguire la regolazione. Quando occorre regolare la pressione della molla a gas, aprite la valvola con la chiave a brugola in dotazione. Svitate leggermente la valvola con cautela fino a sentire la fuoriuscita di gas. Non svitate completamente la valvola. Fino al raggiungimento della pressione corretta si consiglia di stringere la valvola a intervalli regolari per testare la forza della molla a gas. È sempre possibile ridurre la pressione, ma è impossibile aumentarla.

Nota: anche una ridotta diminuzione della pressione può avere un impatto importante sulla forza della molla a gas. Una volta trovata la pressione corretta, togliete il peso supplementare del 10% e riprovate. In questo modo si evita di scaricare troppa pressione. Se si utilizzano due molle a gas Variload in un'unica struttura, si consiglia di rilasciare la pressione dalle valvole a turno un po' per volta, assicurandosi che la pressione finale delle due molle a gas Variload sia il più possibile identica.

Descrizione

Le molle a gas contengono gas di azoto ad alta pressione. Si tratta di un tipo di gas che non può bruciare o esplodere e non è tossico se inalato. Non tentate di scomporre o ricaricare la molla a gas, in nessun caso; l'operazione è estremamente rischiosa a causa della pressione elevata! Non bruciate, forate, schiacciate o ammaccate la molla a gas e non saldate la superficie del cilindro. Non graffiate, verniciate o piegate il pistone.

Fissaggio e uso

Non utilizzate mai le molle a gas come dispositivo di sicurezza. Se il danneggiamento di una molla a gas potrebbe causare lesioni personali, occorre adottare appositi provvedimenti per mezzo di un dispositivo di sicurezza. In alternativa, utilizzate una molla a gas di sicurezza. Contattateci per ulteriori informazioni.

Le molle a gas devono essere conservate e fissate con il pistone rivolto verso il basso e a 45 gradi rispetto all'orizzontale. Questo accorgimento è importante per assicurarsi che i raccordi interni rimangano lubrificati dall'olio all'interno della molla a gas.

Se si fissa una molla a gas in orizzontale o con il pistone verso l'alto, l'olio fuoriesce dai raccordi, provocando l'usura e perdite dei raccordi come conseguenza di un errato fissaggio. Per ogni raccordo assicuratevi che non vi siano flessioni laterali o altre forze che interessino la molla a gas in alcun modo che non sia il libero movimento assiale nella direzione longitudinale della molla a gas.

Utilizzate sempre la corsa più breve possibile e scegliete il diametro maggiore possibile per il cilindro per aumentare la durata. Le molle a gas lunghe e sottili sono notevolmente più deboli di quelle brevi e spesse.

Installate sempre delle molle a gas in acciaio inossidabile in punti esposti ad ambienti umidi o in applicazioni per l'industria alimentare. Nota: l'olio usato nella molla a gas non è idoneo all'uso nell'industria alimentare.

Pertanto, non montate le molle a gas direttamente al di sopra della produzione, in quanto una molla a gas usurata può avere perdite d'olio. Non è necessario lubrificare il pistone, in quanto la molla è esente da manutenzione. Non esponete la molla a gas alle vibrazioni.

Le molle a gas sono progettate per eseguire non più di 5 corse al minuto a 20 °C. Se si supera tale limite, si verifica un accumulo di calore all'interno della molla a gas che può risultare in perdite dai raccordi interni. Le molle a gas sono progettate per resistere a 30.000 movimenti se montate correttamente.

È consigliabile utilizzare sempre delle battute fisiche nelle strutture. In questo modo la molla non verrà utilizzata con carichi superiori a quelli per i quali è stata progettata. Il movimento della molla di gas è ammortizzato solo nell'ultima sezione contro l'estensione completa del pistone.

Le molle a gas perdono leggermente pressione nel corso del tempo rispetto alla pressione originale al momento in cui sono state fissate. È prevedibile una perdita di pressione fino al 10%.

Si consiglia di continuare ad assicurarsi che il funzionamento della molla gas sia conforme ai requisiti della struttura. In caso di dubbio, sostituite la molla a gas. È consigliabile che entrambe le molle a gas vengano sostituite se lavorano in coppia. Una variazione della pressione nelle molle a gas che lavorano in coppia si tradurrà in una durata più breve delle molle a gas.

Le nostre molle a gas lavorano al meglio a temperature comprese tra -30 °C e +80 °C. Utilizzando le molle a temperature prossime a tali limiti si ottiene una forza alterata e non è raccomandabile un utilizzo al massimo. La forza delle molle a gas compresse è superiore alla forza in posizione estesa. La forza finale Fn è calcolata moltiplicando la forza iniziale per il quoziente di forza della molla a gas in questione. Le molle a gas sono caricate a 20 °C e la forza iniziale è pertanto misurata a 20 °C. La forza varia del 3-3,5% circa a 10 °C. Le tolleranze dimensionali per la lunghezza estesa (L2) sono +/-3 mm.

Incompatibilità di Internet Explorer

Questo sito purtroppo non funziona bene con Internet Explorer. Ti consigliamo di utilizzare uno dei seguenti browser gratuiti:

Copyright © 2020 Sodemann Industrifjedre A/S. All rights reserved.